Competenze professionali

Abilitato al patrocinio dinanzi le Giurisdizioni Superiori, si occupa di attività giudiziale e stragiudiziale per la difesa dei lavoratori dipendenti pubblici e dei lavoratori privati patrocinando diverse azioni collettive. Si occupa di tutte le fasi che riguardano una procedura concorsuale ovvero esclusioni dai concorsi, mancata o errata valutazione dei punteggi assegnati, mancata assunzione, mancata ammissione alle diverse fasi di un concorso (prava scritta, orale) nonché di tutte le problematiche che riguardano il mondo della scuola ed in particolare delle graduatorie ad esaurimento e delle graduatorie di istituto.

Si occupa altresì della tutela dei lavoratori in tutti i suoi aspetti (demansionamento, riconoscimento di mansioni superiori, mancato riconoscimento e pagamento di indennità, sanzioni disciplinari) ed ha patrocinato con successo diverse cause per la tutela dei precari della scuola, dell’Università e della Ricerca e di altri Enti pubblici.

Si occupa del valore abilitante dei titoli di studio e sono diverse le decisioni favorevoli che hanno consentito l’inserimento nelle graduatorie del personale scolastico con la loro immissione in ruolo.

Di particolare interesse la partecipazione quale componente del collegio difensivo per conto della FLC CGIL Nazionale al procedimento tenutosi presso la Corte di Giustizia che si è concluso con la  sentenza Mascolo del 25 novembre 2014 (in causa riunite 22/13 e altre) resa su rimessione del Tribunale di Napoli  e della Corte costituzionale  in materia di legittimità del sistema di reclutamento scolastico vigente in Italia.

Di recente si è occupato della impugnativa del piano della buona scuola nonchè del ricorso finalizzato a contestare le tabelle di mobilità e di equiparazione del comparto del pubblico impiego, della vertenza inerente il blocco della contrattazione concluso positivamente con la sentenza emessa nel 2015 dal Tribunale di Roma in favore della FLC CGIL e dei ricorsi amministrativi che hanno consentito a circa ottomila ricorrenti diplomati magistrali di essere inseriti in graduatoria.

E’ intervenuto in diverse conferenze e seminari in qualità di relatore sulle diverse tematiche del pubblico impiego.

La rete di conoscenze che si è sviluppata, favorita dalla operatività su tutto il territorio nazionale, ha consentito di creare sinergie con altri professionisti, impegnati nella difesa dei lavoratori e nello studio del diritto del lavoro che hanno reso possibile ed efficace l’assistenza giudiziale presso le magistrature superiori e in sede europea presso la Corte di Giustizia di Lussemburgo (sentenza Mascolo sui precari della scuola).

 

aula tribunale - studio legale Apalex

E-Mail: americo@apalex.it